La chiusura dell’Aeroporto potrebbe prolungarsi fino a metà luglio

Spread the love

Le autorità stanno pianificando di riaprire l’aeroporto di Malta per i passeggeri intorno al 15 luglio, anche se metà delle rotte aeree di linea dell’isola sono state cancellate. Come riporta Times of Malta, diverse fonti hanno riferito che il via libera per ripristinare i voli commerciali non dovrebbe arrivare prima di metà luglio, dopo la chiusura annunciata lo scorso 21 marzo..

Contattato ieri, l’amministratore delegato del Malta International Airport, Alan Borg, ha riferito che circa 70 delle 120 rotte invernali 2020/2021 sono state cancellate, così come circa 60 delle 144 rotte estive 2021: “Ci aspettiamo di perdere la maggior parte dei nostri collegamenti con la Scandinavia, che è uno dei nostri mercati strategici” ha aggiunto.

Sabato scorso il governo aveva annunciato la proroga del divieto di viaggio almeno fino al 15 giugno, ma le fonti hanno affermato che le autorità dovrebbero prolungarlo di un altro mese per assicurarsi che tutte le precauzioni siano in atto al fine di contenere il contagio.

L’industria del turismo, dal canto suo, sta aumentando la pressione per far ripartire i voli ed evitare il rischio di una disoccupazione di massa nel settore. I sondaggi hanno mostrato che anche la stragrande maggioranza delle persone si oppone alla riapertura anticipata dell’aeroporto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *